I racconti del mare

“Verso una Biblioteca di Comunità”

Il mare rappresenta il teatro naturale dell’uomo e della sua storia, dove ogni scelta è nata, dove ogni soluzione è venuta alla luce: luogo di scambio, di civiltà, di lingue, di culture, di arti, di etnie, di pensiero. Porto Cesareo è una terra di esperti pescatori e di donne laboriose che hanno intessuto la vita della città attraverso l’arte antica della pesca, come patrimonio produttivo del territorio. Il percorso “ I Racconti del mare” ha lo scopo di far acquisire ai bambini e ai ragazzi la consapevolezza che il mare rappresenta la risorsa naturale più importante del territorio, dalla quale può scaturire un forte legame identitario  con la propria terra. 

Gli anziani pescatori di Porto Cesareo attraverso  la narrazione di racconti, di storie antiche di pesca e di vita di mare guideranno i bambini e i ragazzi verso la conoscenza del mare, come  risorsa economica, fonte di benessere e  luogo della memoria e della prospettiva futura. Pertanto, le storie narrate proporranno il mare come protagonista di vita, di musiche, canti, tramandati da padre in figlio per generazioni.