STORIA DELLA BIBLIOTECA

La Biblioteca Comunale “Angelo Rizzello”, istituita il 20 settembre 1991 con delibera di Consiglio Comunale n. 157, svolge un’azione di tutela e promozione dei beni culturali, in particolare librari, rendendoli fruibili a tutti i cittadini e assicurandone al contempo la conservazione.

Chi è Angelo Rizzello

Angelo Rizzello nacque il 26 agosto 1943 a Porto Cesareo. Egli fu autore autodidatta e colto, autore nel 1982 del primo libro in dialetto cesarino che si conosca, “Lu fotografo ti Via Garibaldi”, commedia in due atti che ebbe il merito indiscusso di fissare il codice linguistico della parlata popolare in uso a Porto Cesareo.

Scrisse anche l’opera “Quattro Parienti e nu Sicariu” nel quale inserì un glossario, spiegando le voci meno familiari del dialetto.

Al di là della collezione drammaturgica, la creatività di Angelo Rizzello si esplicò anche come inventore, animatore e organizzatore di spettacoli d’ogni genere; il suo palcoscenico furono le piazze, le scuole, le parrocchie, i centri di accoglienza.

Angelo Rizzello morì nel 2005 ed il Comune ha voluto intitolargli la Biblioteca Comunale perché fu grazie a lui che il dialetto cesarino entrò in biblioteca, da dove potrà pervenire ai posteri con un suo preciso “documento di identità”.

ISCRIZIONE

Per utilizzare i servizi della Biblioteca è necessaria l’iscrizione, gratuita per tutti i cittadini, anche residenti in altri comuni o di nazionalità diversa, di qualunque età anagrafica. All’atto dell’iscrizione l’utente deve presentare un documento di identità e sottoscrivere un apposito modulo in cui si impegna ad accettare e rispettare il regolamento.

I minori di anni 18 dovranno presentare una richiesta di iscrizione compilata da uno dei genitori, riportanti i dati personali, ed esibire un documento d’identità del genitore stesso.

Biblioteca…istruzioni per l’uso!

In biblioteca puoi venire liberamente per leggere libri e fumetti, fare compiti e ricerche, da solo o con i tuoi compagni, cercare risposte alle tue curiosità o semplicemente ritrovarti con gli amici.

La biblioteca è dotata di una ampia sala lettura , con una zona riservata ai bambini e ai ragazzi: una in particolar modo è allestita per i più piccoli (fino a 6 anni).

E’ possibile prendere i libri dagli scaffali liberamente oppure chiedendo ai bibliotecari che sono sempre a disposizione.

I servizi della biblioteca sono gratuiti perciò puoi prendere in prestito tutto quello che ti interessa  semplicemente iscrivendoti alla Biblioteca e rispettando le regole di prestito.

ORARI DI APERTURA

La Biblioteca Comunale rispetta i seguenti orari di apertura al pubblico:

ORARIO INVERNALE:

dal 15 settembre al 14 giugno

dal LUNEDÌ al SABATO 16.00-19.00

MERCOLEDÌ 11.00-13.00

 

ORARIO ESTIVO:

dal 15 giugno al 14 settembre

dal LUNEDì al VENERDì 17.00-21.00